Sono richieste particolari caratteristiche per poter far parte di  WiO “making work nomad”  ?

WiO non impone regole ai propri affiliati, ma richiede il rispetto per il prossimo, dei principi etici, una ragionevole flessibilità, il mantenimento della qualità degli ambienti di lavoro destinati ad ospitare i coworkers e quella dei servizi a loro proposti.

 Posso offrire dei servizi accessori come segreteria personalizzata o altri riconducibili ai Business Center?

Coworking e Business Center hanno aspetti contrastanti tuttavia se ben gestita e coordinata, può essere una formula interessante (negli USA è già piuttosto diffuso) a patto che le due attività vengano esercitate in locali diversi. In ogni caso è meglio parlarne in modo più approfondito.

 Avete servizi convenzionati con hotel, ristoranti ?

Per ora solo su Torino, ma ci stiamo attivando 

Cosa vi differenzia da altri?

Il nostro lavoro di consulenti ci porta spesso a esaminare imprese in tutta Italia e sappiamo bene come in questo momento di crisi, questa iniziativa possa rappresentare non solo un forte messaggio di solidarietà e incoraggiamento ma anche la possibilità di “muovere” situazioni stagnanti.

Il  nostro impegno è quello di rendere WiO accessibile a tutti  coloro che condividono la filosofia del coworking offrendo loro la possibilità di guadagnare qualche euro affittando scrivanie o postazioni lavoro altrimenti libere.

 Quale sono le attività che preferite affiliare?

Wio è aperto a tutti. Ovviamente ci devono essere i giusti presupposti di idoneità: spazi adeguati in contesto lavorativo adatto.  Forte motivazione e attitudine al cambiamento, alla condivisione, alla collaborazione.

 

Perché avete scelto la formula con quota di partecipazione annuale?

In realtà la quota non è annuale ma è solo per il primo anno ed un piccolo contributo alle spese di organizzazione e coordinamento. 

La scelta motivata dal fatto che non sappiamo ancora quale sarà la risposta del mercato e gli eventuali  interenti gestionali e/o organizzative che dovremo adottare.  Consideriamo quindi questo primo anno come un periodo di allenamento consapevoli che in ogni caso avremo diffuso un’idea fantastica e aiutato qualcuno a realizzarla.

 

Che tipo di assistenza fornite?

Siamo in grado fornire l’assistenza necessaria alla realizzazione del coworking e in caso di specifiche richieste attiviamo anche apposite sessioni di coaching

 

Cos’è l’incubatore d’impresa?

È un impresa (a sua volta) che attraverso un managemet qualificato è in grado di analizzare le idee imprenditoriali da un punto di vista tecnico, economico e finanziario e valutare la loro realizzazione. È un servizio rivolto ai neo imprenditori o imprenditori già affermati,  per orientarli verso l’ecosistema di business più indicato.

 

Come devo arredare lo spazio dedicato al coworking?

Deve essere un ambiente funzionale al lavoro con una o più postazioni dotate di allacciamento a Internet e con energia elettrica. Eventualmente è apprezzato l’uso della fotocopiatrice e della stampante. Non meno importante è la possibilità di uno spazio dedicato al coffee break.

Annunci


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: